martedì 25 febbraio 2014

Ri-cordo

La vetta è altissima, da quaggiù incerta la vista..

solo per un soffio di vento amico ne intravvediamo la luce...
un attimo e le nuvole nere la ricoprono..
ma quella visione rimane...e dà speranza...calore nel freddo...

Avvicinandoci con tempesta nel cuore,  desìo di lasciarsi andare...

ci meravigliamo del nostro non veder di prima..
lassù, ora, scorgiamo persino qualche raggio di sole....

Ed ancor scivolare, lo sconforto ci spegne il cuore...per un attimo.
Un lunghissimo,buio infinito attimo..

...luce non v'è..
poi lo sguardo nuovamente si rialza
e nuovamente ritorna il ricordo della luce lassù..

Ri-cordo viene dal cuore..

ed il cuore sa... altro non deve...

Il cammino è irto e periglioso... grande la ricompensa...

Venite adoriamo...

Daniele

Nessun commento:

Posta un commento