giovedì 8 marzo 2012

PsicoDizione a Verona: un successo di pubblico!!

I miei progressi

Ciao ai tantissimi  amici di Psicodizione,
spero che  non abbiate sentito troppo la mia mancanza...
Sto scherzando, naturalmente...
Come va il vostro allenamento?
Io mi sono ritagliato due momenti della giornata di circa un' ora ciascuno (al mattino prima di iniziare a lavorare e la sera dopo il lavoro) e mi esercito con tutti i dieci esercizi che Chiara ci ha consigliato...caldamente di praticare: noto (e spprattutto lo notano gli altri) i primi veri, incoraggianti successi.
Pur perdendo, di tanto in tanto, il controllo (credo sia normale) mi muovo nel mio mondo con molta più disinvoltura e, soprattutto A ZERO ANSIA!!
Bene, fin qui tutto bene!!

Ieri, si è tenuta la conferenza di PsicoDizione a Verona....mamma mia... a pochi passi da casa mia...
NON MI SEMBRAVA VERO!!
Dopo aver fatto 3982,8 km, Chiara ed Alberto nella mia "tana"...

La sala conferenze dell' hotel San Marco gremita: ho avvertito l' interesse dei miei amici "balbettomani" (come li chiamo io...) e di tutto il pubblico in sala...l' energia di Chiara è come sempre coinvolgente.

Ci conosciamo da 30 anni e siamo rimasti amici dopo un percorso comune per superare il disturbo della balbuzie...
Un percorso con mille buche e vicoli ciechi: siamo tutti migliorati ma direi che ancora nessuno ne sia uscito, nonostante incipienti calvizie, capelli bianchi e rughe assortite...

"Ciao Marco" saluto il mio amico, compagno di viaggio da Milano a Verona nella famosa telefonata-viaggio
del 29 febbraio, che è arrivato in sala prima di me...

Lo presento a Chiara insieme agli altri balbettomani Andrea, Tiziano e Gianbattista, il musicista della compagnia...insegnante di musica e non solo, e Roberto, lo psicologo anch' esso ex balbuziente che ci ha fatto conoscere con i gruppi di terapia.

Andrea è colui che ha cambiato la mia vita: vi ricordate l' amico che mi inviò il sms che non lessi se non dopo aver fatto fare un ciclo a 90° al cellulare nuovo.?

E' molto interessato e lo vedo superare subito la normale insicurezza e timidezza classica di noi balbuzienti:
non sento cosa chiede a Chiara, per il rumore della sala, ma vedo la sua espressione e la sua luce negli occhi.

La conferenza inizia!!Il chiacchericcio si spegne.


[CONTINUA]
DAniele


foto archivio- conferenza a Bologna

2 commenti:

  1. Ciao Daniele,
    sono la mamma di Emanuele (veterano di 10 anni)dalla provincia di Firenze, ieri sera eravamo alla conferenza di Chiara a Firenze (non si ferma mai questo portento della natura!!!), accorsi felici ed increduli di averla così vicina a casa nostra e come al solito e come hai detto anche te, è stata irresistibile!
    Emanuele era contentissimo di poterla vedere, basta starle vicini per assorbire per osmosi tutta la sua energia, la voglia di agire (azione, azione, azione), la forza.
    Poi c'erano altri veterani carinissimi...insomma una botta vita per Manu ad anche per noi.
    Abbiamo parlato anche di te, ho detto che ti avevo letto su queste pagine e che mi sei sembrato una forza ed un portento anche te.
    Abbiamo pensato, su suggerimento diChiara, di venire qualche giorno al corso di Verona, magari ti conosceremo!!
    Ti auguro un cammino pieno di sucessi...oltre la montagna...
    un abbraccio
    Laila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laila,

      anch'io vorrei conoscerti.Ho conosciuto genitori a Sesto che mi hanno commosso per il loro amore nei confronti dei piccoli, sono persone molto coraggiose...sono sicuro sarai anche tu come loro.
      Il tuo augurio è ricambiato.
      A presto
      DAni

      Elimina