mercoledì 22 febbraio 2012

Lavorare, lavorare, lavorare..la balbuzie non guarisce da sola!

 Martedì 21 febbraio 2012

GIORNO 2

Come si dice a Milano lauurà sembra calzi a pennello con il nostro corso per guarire dalla balbuzie.
Chiara ci aveva avvertito: esercizio!!

Ed esercizio è!
Ho conosciuto Gianluca che ci mette una passione ed una competenza incredibile...
Voglio chiedergli se anche lui fosse stato balbuziente...non mi convincerebbe molto
facilmente nel caso la risposta fosse si.
Purtroppo sono arrivato un po' tardi ed ho perso i primi minuti del corso...vengo da Verona
ogni giorno ma credo ne valga la pena.
Le prime frasi da "spingere" fuori con forza sono molto lente e...diciamolo...ridicole;
infatti spesso rido con leggerezza ed ironia e Gianluca mi studia...


 

I veterani come vengono chiamati sono la testimonianza vivente di come si possa essere
accolti e seguiti anche dopo la fine del corso, che poi è il limite di tutti gli altri corsi o
sistemi per battere la balbuzie, quando ci si chiede:"...e dopo il corso?"
Ho conosciuto Pierre, Eleonora ed altri ragazzi di cui non mi sovviene il nome ma che saluto..

Se  ascolti da qualche anno radio DJ al mattino, la trasmissione di Linus e Nicola
Savino "dj chiama italia", non potrai non ricordarti di un odontotecnico di Verona
(che sariei io) che ha avuto il coraggio (o la pazzia...decidi tu)  nel 2001 e 2003 di telefonare
 e parlare con loro in diretta una mattina in cui il tema portante della trasmissione era appunto
la balbuzie....da allora siamo rimasti amici e mi hanno concesso il file audio di quella
diretta e di quella degli anni seguenti.

Per ascoltarla bisogna premettere le avvertenze di sicurezza: 

TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI!!!

Non perchè contengano parolacce, ma perchè potrebbe far regredire i pargoli
nella loro guarigione: SONO STATO SPAVENTOSO!!
Se mi avessero chiesto il mio nome non avrei saputo rispondere...
vista appannata, salivazione a -10 mani tremanti...mio Dio!!

Ma da lì sono partito ed oggi sono qui...

VOLETE SENTIRE QUEI FILE AUDIO?
Vi assicuro sono veramente spassosi e da ridere...per gli altri...
Non molto per me!!Perciò se:
  • SARETE IN MOLTI A LASCIARE COMMENTO QUI SUL BLOG;
  • SARETE IN MOLTI A COLLEGARSI CON FACEBUCC(alla pagina Psicodizione) E CLICCARE SU "MI PIACE"
farò questo sforzo e metterò in rete gli audio che mi prendono in giro fino all' impossibile.

Un Abbraccio
DAniele

6 commenti:

  1. Mi piace leggerti, continua.. trasmetti voglia!
    Perchè la voglia passa in fretta.
    Il mio problema maggiore è: vedere la montagna perchè spesso si mostra come una piccolissima sbavatura.. (e tutti dicono.. ma non si nota neanche!).
    E' quella sbavatura che ti fregherà, che avrà la capacità di trasformarsi in MONTAGNA proprio nei momenti n cui tu pagheresti oro per avere solo sbavature.
    Spero di venirti a trovare domani sera!

    Gabriella

    RispondiElimina
  2. Ciao Gabriella,
    sono felice di ricevere un consiglio ed uno stimolo..
    Ne ho bisogno!
    Grazie spero di vederti..a Sesto.
    Daniele

    RispondiElimina
  3. E' la prima volta che partecipo ad un blog, e pensavo che non lo avrei mai fatto...ma a questo proprio non so resistere. Faccio parte di quelli che vengono chiamatia "i veterani". All'inizio, quando li vedevo al corso, mi chiedevo preoccupata "ma allora...un corso non basta! devi tornare almeno al secondo, oddio! non se ne viene fuori...". Solo alla fine ho capito: caro Daniele, alla fine capirai TANTE cose, non solo questa. Questo viaggio, come l'ho chiamato nel mio primo commento, ti cambia la vita, rappresenta un punto di non ritorno. Niente sarà più come prima. Ma una delle cose migliori é scoprire qualcosa oguno dei 13 giorni del corso, per questo non ti anticiperò niente. Buon lavoro a te e a tutti i tuoi compagni di corso. Mi sembra di essere un po' con voi.
    Paola (Mestre, dicembre 2011)

    RispondiElimina
  4. Per me...lo sei
    Scopri ogni giorno i miei progressi...
    Spero di essere all' altezza di trasmettere
    qualcosa
    Un abbraccio
    DAni

    RispondiElimina
  5. Anche a me piace leggerti Daniele...non smettere!! trasmetti veramente voglia di laurà...io sono un vecchio corsista...mi è piaciuto e mi ha fatto riflettere molto il messaggio del primo giorno che parlava delle emozioni...che sono proprio quelle che ci fanno balbettare e sono proprio quelle che ci dicono chi siamo veramente, tutte le emozioni dall'odio all'amore, dalla forza alla paura..imparare a vivere gli stati emotivi come energia per andare incontro agli altri è un bellissimo percorso da fare..cmq. scrivi ancora perchè ti leggo, dai molti spunti..ciaoooooo!!

    RispondiElimina
  6. Che bello leggerti, Daniele!!
    Da veterana non posso che confermare che la chiave del successo risiede nel duro, matto ma spassoso lavoro!
    A fine corso ti renderai conto di quanto sia bello spingere!
    Vivi questo viaggio come la prima tappa di un lungo meraviglioso cammino.
    Che le parole siano con te!
    Elenia

    RispondiElimina