martedì 28 febbraio 2012

La tecnica

 Lunedì 27.02.12
Giorno 8

Dopo il rito della "prova" di mezzo corso si torna alla pura tecnica.
Che bellissima domenica è stata: una giornata luminosa e soleggiata, con vista alle montagne come a Milano raramente succede...sembrava  il sole volesse salutare queste persone di tutte le età...persone nate una seconda volta.

Chiedete all' interista Andrea con una tensione facciale massima, all' espressivo Nicola, allo scherzoso e simpaticissimo Giancarlo che si deve spostare per non picchiare la testa sul soffitto del soppalco (1.98) allo sguardo geniale e straordinariamente intelligente di Pietro...

Chiedete al sempre attento Mattia, all' intellettuale insegnante Antonio, al giovane sorridente e chiaccherone Andrea, al serio e concentrato Luca....

Chiedete a loro se non si sentono nati una seconda volta!

Non chiedetelo a me perchè sapete già la risposta...la strada mi sembra una passeggiata...imbocccare quell' autostrada così trafficata è come uscire di casa per andare al bar sotto casa con gli amici..un piacere!!

Come potrebbe essere altrimenti?

Oggi mi dicono che ci sarà un corso a casa mia, a Verona...come pensate che mi senta oggi?

Mi sento che devo lavorare ancora molto per superare la balbuzie...che ho solo iniziato il cammino, certo in modo deciso e sicuro ma non sono ancora arrivato, mi impongo di pensare.

Ci sono già passato: balbetto da 41 anni e qualcosa ho provato a fare: addirittura una volta, dopo pochi giorni, ero "guarito".Non era vero... era solo una parte di me che non voleva cambiare ed allentava la presa per non far usare la tecnica necessaria.

Questa volta è diverso...è diversa la tecnica, sono diverso io.

Oggi, ultimo giorno di un infaticabile Gianluca (molto passionale, paziente e professionale) mi ha confermato che la liberazione passa solo ed esclusivamente da una abitudine cancellata da un' altra abitudine guidata, calibrata e non impossibile da "portar fuori".

Per questo motivo dobbiamo iniziare a fare degli esperimenti nel mondo reale: molto piccoli ma numerosi e mirati a testare le nostre abilità aquisite...

Una nota di grandissima stima,da genitore io stesso, ai genitori di Francesco, di Pietro di Mattia di Martina di Andrea e di tutti gli altri che non ho conosciuto, per l' amore che dimostrano verso i  bambini ed il loro futuro.

Un migliore futuro per loro equivale, anche se di pochissimo, ad un migliore futuro per tutti noi.

Daniele

I genitori raccontano... from PsicoDizione on Vimeo.




7 commenti:

  1. Ciao Daniele, sono Cristina e come te seguo il corso. Vorrei solo dire, che siete TUTTI fantastici: bambini, ragazzi e adulti. Mi state facendo credere che le persone non sono tutte superficiali e svogliate, che la voglia di fare cè e un grazie anche ai genitori, che cercando di capirci e aiutarci( e senza esserci mai passati è abbastanza difficile capire fino in fondo cosa significhi balbettare).

    SIETE TUTTI SPLENDIDI!

    E poi, al mitico Gianluca un grazie speciale, mi ha trasmesso tanta voglia di vivere e di COMUNICARE FINALMENTE SENZA NASCONDERMI!
    a stasera cari amici
    con affetto, Cristina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina,
      anche per me è molto bello però non bisogna mollare...
      A stasera

      dani

      Elimina
  2. Ciao Daniele, sono Giancarlo,
    è veramente bello ciò che scrivi, intenso, pieno di speranze...come tutti NOI d'altronde.

    Anche per me è veramente un stupenda esperienza dove, oltre a cercare di superare l'ostacolo balbuzie, possiamo tutti condividere il nostro zaino pieno, anzi stra colmo, di "m...a" e non sentirci "soli".

    Provo molto sollievo a confrontarmi con gli altri partecipanti (scusate ma i nomi proprio non li ricordo), sollievo che vedo anche negli occhi dei compagni di corso.

    Dopo una settimana di corso ho visto notevoli miglioramenti, e devo fare i complimenti ad alcuni dei compagni che sono migliorati veramente tantissimo....bravi!!!

    Stupendo è anche avere "piccoli" partecipanti al corso, non avrei mai pensato che potevano infondermi così tanta energia! GRAZIE!!

    Ringrazio GIANLUCA che non ha mai mollato, sempre pronto a correggerci e incitarci senza mai accontentarsi. BRAVO e GRAZIE!!

    Vero, vero e ancora vero: NON MOLLIAMO MAI...ESERCIZIO ESERCIZIO E ANCORA ESERCIZIO.

    Ciao a domani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gian,

      ho notato anch'io sguardi diversi (..gianluca e chiara,come legare quel di-diversi?)e pieni di vita...sarà dura non vedere più molti di voi ma quello che ci porteremo nel cuore non ce lo leverà nessuno..
      DAni

      Elimina
  3. Mi sto già chiedendo come farò da lunedì prossimo senza l'appuntamento fisso della pagina di Daniele da leggere! Sigh...
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHA
      Chiedi a Chiara (ti piace lo sclioglilingua??) di darmi ancora le chiavi del suo blog...
      Non sto scherzando...chiediglelo in modo diretto...
      DIREZIONE
      INTENZIONE!!
      ciao Paoletta

      Elimina
  4. A dire la verità le ho mandato una mail giusto ieri per dirle che sto seguendo il tuo diario e che lo trovo "terapeutico"...magari ho inconsapevolmente contribuito alla tua causa. Fammi sapere.

    Paola

    RispondiElimina