domenica 26 febbraio 2012

Francesco

Corso di PsicoDizione
Giorno 6 
Oggi e domani sono i giorni dedicati al lavoro in videocamera...noi, di fronte ad un pubblico, di fronte all'occhio spietato di una videocamera...

E' sabato sera...tornato dal corso di Sesto, dopo il lavoro tosto del sabato, alle tre, in tempo per la partita del mio Gianluchino...vado al lavoro per preparare la mattina di lunedì...

Dopo una settimana di trecento chilometri al giorno del tragitto Verona-Milano sono stravolto..
chiudo il laboratorio e scendo, passo nella piazzetta verso la macchina e vedo la vecchietta...
...è sempre lì, sotto casa con una sedia per vedere passare la vita...mi saluta e come sempre rispondo...
ma stavolta....stavolta mi fermo e le parlo...sono sempre di fretta  e, lo ammetto, qualche volta penso...speriamo non mi fermi...

Stasera mi fermo io...la guardo come non la avevo mai vista...è veramente trascurata dimostra ottanta anni ma ne avrà si e no settanta...ma ha due occhi di un blu spaventoso...profondi, grandi ed espressivi, cerchiati però di un rosso vernìmiglio come se avesse pianto tutta la vita...forse si...

Mi racconta per la centesima volta di suo figlio....e....mi colpisce il suo dolore rassegnato...le ha detto che andava a pranzo a trovarla e lui....non è andato e non ha avvisato..

La fisso negli occhi e mi dispiace per lei e le dico" una mamma cresce otto figli e otto figli non curano una mamma...." lei sorride, sembra non capire ed attacca con la figlia che lavora in tintoria...

non ci credo....mi interessa quello che dice!!

La sua umanità mi penetra e sto per piangere...un nodo alla gola mi strozza la voce...parla lei..
mi dice che sua figlia le amministra la pensione e quando ha bisogno di qualcosa la chiama...ma il suo telefono funziona male ed a volte le risponde che non.....può rispondere.."ma non l'è mia me fiola che parla"(ma non è mia figlia che parla)...
..sorrido e le dico che sono voci registrate che rispondono quando il telefono non riceve...

Mi scopro di avere veramente voglia di stare con lei..."dentro" la conversazione con lei....mi sento bello e la vedo bella...una bella donna passa e mi guarda,  tiene lo sguardo nei miei occhi e non lo tolgo dai suoi...mio Dio stiamo parlando con gli occhi..allora non era tutto...c'è di più, molto di più...

Sento che  sto dando qualcosa alla vecchietta...anche solo una chiacchera...ma per lei vale molto...e vale molto per me..

 Ma cos' è successo oggi??

Oggi Gianluca e Marzia hanno fatto espolodere il mio universo...era un buchetto ora si sta espandendo...mi fa quasi paura....ho paura!!

... sono stato scelto come bersaglio di un bellissimo ragazzo di 15 anni, Francesco, che assomiglia molto...troppo al mio Gianluca, di qualche mese più giovane di lui...al mio Gianluca stessa età e stessi occhi...

Mi ha fulminato con il suo sguardo profondo ed umano che non ho trattenuto le lacrime...
Quanta bellezza su questo pianeta...quanto amore per la vita negli occhi dei bambini...

Quando ha parlato della sua mamma...avrei dato la vita all'istante per sentire parlare così i miei ragazzi..
di me.. forse non lo merito?

Grazie Francesco.

DAniele





9 commenti:

  1. Ho pianto ieri, ho pianto oggi.....sto piangendo ancora....
    Quante emozioni in questi giorni ...non le avevo messe in preventivo.
    Sto riempendo il mio zainetto di energia positiva.
    Una parola sola per descrivere Gianluca: MERAVIGLIOSO
    Il suo entusiasmo contagioso è devastante; la sua carica è a mille al corso delle 15.00 ed è a mille alla fine dell'ultimo corso....grazie.....sei fantastico.
    Ho visto per poche ore Marzia: le sue parole, piccole perle di saggezza per tutti.
    Vedo negli occhi di mio figlio Francesco una luce: questa è la volta buona.
    Sento i suoni di tutte le consonanti, sento il non suono, sento la progressione...
    Grazie di tutte le emozioni. Grazie Daniele per le bellissime poesie che scrivi..., sì, per me quello che scrivi è poesia. Ieri dicevi sono più bravo a scrivere che a parlare....ne riparliamo più avanti....
    Grazie a Chiara, Madre di questo fantastico mondo
    Roberta (mamma di Francesco)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta,
      dillo a me...non ho più lacrime....il tuo bambino è meravigliosamente bello e puro, sono entrato nella sua anima e lui è entrato nella mia...assomiglia al mio gianluca e poi quando ha parlato della sua mamma in quel modo mi ha commosso e mi commuove ogni volta che ci ripenso...vi voglio bene e spero di rivedervi nei prossimi giorni...
      Franci, hai poi visto gli ALL STAR GAME?
      La schiacciata che ti dicevo era di Griffin
      Ciao
      DAniele
      P.s.Me lo diceva Paola che nulla sarebbe stato come prima...e di allacciarmi le cinture

      Elimina
  2. Grazie Daniele, mi stai facendo rivivere tutta l'emozione del corso. Io non ho quasi dormito per 13 notti! Troppa emozione, troppi pensieri, troppi ricordi, e un po' di rammarico per tutti passati a nascondere la mia balbuzie. Però che fortuna per noi vivere questa avventura! Noi siamo fortunati perché SAPPIAMO cosa significa non riuscire a comunicare e SAPPIAMO cosa significa liberare finalmente tutto il mondo che abbiamo dentro.
    Sono sempre con voi.
    Paola

    RispondiElimina
  3. E' vero...è vero..
    Mi sveglio alle 4 di notte dopo aver dormito solo tre quattro ore...non credevo una cosa simile...nessuno può saper il suo futuro (fortunatamente) non posso sapere se non balbetterò più, ma di una cosa sono sicuro: sto vivendo con le emozioni finalmente accese, guardo negli occhi le persone e le vedo belle...preoccupate...spaventate...allegre...felici...arrabbiate...stanche...ma umanamente belle
    Un abbraccio Daniele

    RispondiElimina
  4. Ciao Dani sono Francesco....per prima cosa ti ringrazio per tutti gli elogi ricevuti; ti volevo dire che la schiacciata degli ALL STAR fatta da Griffin l'ho rivista...fantastica proprio come le TUE parole che scrivi e che un domani dirai senza avere pensieri da balbuziente.
    Con affetto

    Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te, è una certezza...
      fai ancora il turno di pomeriggio??
      Dì a tuo papà che la video-intervista con lui sarà presto sul blog.
      ciao
      DAniele

      Elimina
    2. ciao Daniele sono Elisa la mamma di Mattia ho letto un po di cose che hai scritto e mi hanno fatto rivivere tutti i momenti belli ed emozionanti di questo percorso..pensa sto piangendo anche ora!per noi e' stata una scelta difficile perche non sapevamo molto ed eravamo scettici ed invece adesso quando vedo lo sguardo di mio figlio acceso pronto a dirmi qualcosa utilizzando la lente di ingrandimento be' non ci sono parole per descriverti l'emozione! e' gia cambiato dopo solo una settimana! sai ho conosciuto poche persone come te...sei un' esplosione di sentimenti e riesci a trasmetterli con naturalita'...sei proprio una bella persona dentro e dall'esterno si recepisce. ti auguro con il cuore di risolvere e lasciarti alle spalle la balbuzie perche' quello che hai da dire e' vita!ci vediamo al corso ciao

      Elimina
    3. Ciao Elisa,
      mi dispiace di aver visto solo ora il tuo commento..
      anche tu mi emozioni nel vederti commossa..quando vedo genitori come voi sento che l' umanità ce la farà a oltrepassare queste ere difficili ...
      La purezza dei bambini va coltivata e preservata per inviarli al mondo col cuore intatto...la terra sarà un posto migliore...quale compito più difficile ed importante di quello del genitore?
      Un abbraccio
      DAni
      P.s. un saluto al ciclista!!

      Elimina
    4. caro daniele non importa, volevo solo farti sapere quello che ho sentito, sai a volte e' cosi facile capirsi anche se ci si conosce poco.mi hai veramente emozionato e colpito sei un Uomo vero e ti ringrazio per quello che mi hai trasmesso! Matti si sta impegnando...speriamo! il ciclista pure...e' a farsi un giro dopo 15 giorni di astinenza! mi raccomando non mollare!ciao

      Elimina